Il barone rampante

Il barone rampante è un romanzo appartenente alla trilogia i “Nostri antenati”, di Italo Calvino. È stato pubblicato nel 1957 dalla casa editrice Mondadori. La storia è ambientata nel Settecento e ha come protagonista Cosimo, appartenente a una famiglia nobile di Ombrosa. Le sue avventure sono raccontate dal fratello minore Biagio. Tutto ha inizio con una discussione su un piatto di lumache che il protagonista rifiuta di mangiare. Questi allora, per proteste, decide di arrampicarsi su un albero e non scendere più. La narrazione è ricca di avventure del barone, il quale  incontrerà i personaggi più disparati fino a Napoleone Bonaparte. Il protagonista ritroverà, durante le sue peripezie, anche un’amica, Viola con la quale intesserà una relazione poco stabile a causa dei continui litigi. Il finale dell’opera è inatteso. Il libro è consigliabile soprattutto ad un pubblico adolescente perché Cosimo offre un esempio di crescita che lo porta ad acquisire un’identità che lo distingue dagli altri. Inoltre è il romanzo giusto per chi ama le storie di avventura.

 

A cura di Benito Mattia Nittolo

I E

Precedente Bianca come il latte rossa come il sangue. Successivo L'amico ritrovato

Lascia un commento